Ernia iatale e reflusso: esistono soluzioni?

Elenco consulti medici on-lineCategoria: Domande e RisposteErnia iatale e reflusso: esistono soluzioni?
Anonimo ha scritto 5 anni fa

Soffro di ernia iatale, reflusso gastroesofageo e mancanza di appetito: come posso risolvere?

1 Risposte
Dr. Domenico LaboniaDr. Domenico Labonia Staff ha risposto 5 anni fa

In assenza di beneficio con la terapia medica e dopo accurato inquadramento diagnostico, può prendere in considerazione la terapia chirurgica laparoscopica di fundoplicatio sec. Nissen. Attraverso quattro o cinque fori addominali:
1) si riporta in addome lo stomaco erniato al disopra del diaframma
2) si ripara il diaframma nella sede di passaggio dell’esofago (iatoplastica)
3) si fa ruotare di 360° la porzione superiore dello stomaco attorno all’esofago terminale.
Tutto questo crea un meccanismo di valvola unidirezionale tale da risolvere definitivamente il reflusso. L’inappetenza, in casi come il suo, va generalmente ricercata in un meccanismo psico-adattativo dell’organismo che riduce l’introduzione del cibo, essendo questo causa dei sintomi sofferti. Generalmente la risoluzione del reflusso si accompagna a una ripresa soddisfacente dell’appetito alimentare.